La terapia infiltrativa articolare o peri-articolare consiste nell’effettuare l’iniezione di sostanze terapeutiche all’interno di una articolazione o nelle strutture peri articolari come borse, guaine, inserzioni tendinee e pulegge. È una manovra eseguibile esclusivamente da un medico.
Il trattamento infiltrativo locale è indicato nei processi infiammatori acuti e subacuti (con dolore e limitazione funzionale), per ridurre il dolore e controllare i processi infiammatori locali, per migliorare la mobilizzazione dell’articolazione, per migliorare o rallentare la degenerazione delle strutture articolari e peri-articolari.
Le sostanze terapeutiche comunemente impiegate sono gli steroidi (derivati dal cortisone) eventualmente associati ad anestetici locali e l’acido ialuronico.
È un atto d’esclusiva competenza del medico poiché richiede una diagnosi, una scelta farmacologica, un controllo dei risultati e perciò il consenso informato da parte del paziente.