La ionoforesi, o dielettrolisi medicamentosa, è una metodica che prevede l’introduzione di un farmaco nell’organismo attraverso l’epidermide (somministrazione per via transcutanea), utilizzando una corrente continua, prodotta da un apposito generatore.
E’ eseguita tramite due elettrodi uno positivo ed uno negativo. Il farmaco viene distribuito su una delle superfici assorbenti del primo elettrodo che viene poi posizionato in corrispondenza della zona da trattare, mentre l’altro elettrodo è posto nelle vicinanze.
La ionoforesi consente di trattare numerose affezioni perché, a seconda del farmaco utilizzato, questa tecnica può svolgere un’azione antalgica, antinfiammatoria, antiedemigena, miorilassante, ricalcificante e sclerotica.