La mesoterapia è una tecnica medica iniettiva intradermica e ipodermica che consiste nella somministrazione di uno o più farmaci attraverso microiniezioni nel derma cutaneo (strato intermedio della cute).
Grazie alle caratteristiche di questo tipo di trattamento, si determina un deposito intradermico di farmaco le cui molecole, per diffusione, vanno a interessare le sedi bersaglio direttamente e rapidamente, amplificando distrettualmente gli effetti del farmaco e limitandone quelli generali.
Con questo metodo piccole dosi di farmaco sono sufficienti per realizzare effetti terapeutici.
La mesoterapia è indicata nelle patologie algiche, flogistiche e degenerative, articolari ed extra-articolari, contratture, spasmi muscolari, edemi e disturbi trofici localizzati come piaghe e ulcere.
I farmaci usati sono gli stessi utilizzati nelle iniezioni intramuscolari (FANS, cortisone, anestetici locali).
È un atto d’esclusiva competenza del medico poiché richiede una diagnosi, una scelta farmacologica, un controllo dei risultati e perciò il consenso informato da parte del paziente.