L’isocinetica è una metodica utilizzata nella riabilitazione motoria, nella riatletizzazione, nel potenziamento muscolare e nella valutazione funzionale del paziente.
Si basa sull’utilizzo di specifiche attrezzature computerizzate che hanno la capacità di mantenere una velocità angolare costante e controllata nell’arco del movimento.
Il gruppo muscolare interessato può essere caricato dalla sua massima capacità attraverso tutto l’intero arco di movimento (range of motion), creando un esercizio efficiente e sicuro, in quanto il paziente incontra una resistenza appropriata, uguale alla forza applicata.
La metodica permette anche di misurare in modo molto preciso la forza espressa da un gruppo muscolare a velocità angolare costante mediante sofisticati sensori e software dedicati
L’isocinetica è utile nei casi di ipotonotrofia (riduzione) muscolare degli arti superiori e inferiori da patologia ortopedica-traumatologica e postchirurgica.
Le parti più frequentemente coinvolte sono ginocchio, spalla, anca e gomito.

Tutte le apparecchiature per le rieducazioni strumentali, altamente sofisticate, oltre al vantaggio terapeutico permettono, mediante sofisticati sensori e software dedicati, di monitorare e di valutare il pre e il post ricondizionamento e di valutare oggettivamente i miglioramenti raggiunti.