La visita dermatologica è finalizzata ad escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo a carico della pelle. Mira ad accertare la natura di sintomi come anomalie riscontrate a livello di un neo, presenza di eruzioni cutanee di vario tipo, presenza di pomfi e/o angioedemi accompagnati o meno da dolore, prurito persistente, cambiamento del colore e della consistenza della pelle
In particolare, il controllo preventivo dei nei e di neofomazioni cutanee che si possono rilevare spesso maligne, col rischio di metastasi, è di primaria importanza. Specie per i nei melanotici che possono causare metastasi.